Search icon

Comunicati Stampa

News Section Icon Pubblicato 23/02/2021

La dottoressa Jane Goodall tra gli oltre 140 scienziati che chiedono all'UE di porre fine alle gabbie negli allevamenti

Un gruppo internazionale di scienziati ha inviato una lettera a sostegno dell’appello dei cittadini europei per porre fine all'uso delle gabbie per gli animali allevati in tutta l'UE.

Scopri di più
News Section Icon Pubblicato 16/02/2021

Certificazione benessere animale - A rischio gli obiettivi di benessere animale e la corretta informazione ai cittadini

CIWF, Essere Animali, LAV e Legambiente a seguito dell’incontro di presentazione organizzato da Accredia, Ministero delle Politiche Agricole e Ministero della Salute, si dicono molto preoccupate

Scopri di più
News Section Icon Pubblicato 09/02/2021

Benessere animale, vacche da latte: CIWF e Legambiente presentano proposta di etichettatura secondo il metodo di allevamento. “Fondi PAC e Recovery Fund siano investiti per la transizione a sistemi di allevamento più sostenibili”

Roma/Bologna, 9 febbraio 2021 – Compassion in World Farming (CIWF) e Legambiente hanno presentato oggi la propria proposta di criteri per un’etichettatura secondo il metodo di allevamento per le vacche da latte

Scopri di più
News Section Icon Pubblicato 03/02/2021

Il nostro sistema alimentare è la prima causa della perdita di biodiversità

Un nuovo report di Chatham House lanciato oggi in collaborazione con UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l'Ambiente) e Compassion in World Farming, chiede con urgenza una riforma del sistema alimentare.

Scopri di più
News Section Icon Pubblicato 18/12/2020

Macellazione: la Corte di Giustizia Europea conferma il diritto degli Stati Membri di introdurre lo stordimento obbligatorio

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha chiarito ieri, con una sentenza storica, che gli Stati Membri possono imporre l’obbligatorietà dello stordimento prima della macellazione.

Scopri di più
News Section Icon Pubblicato 09/12/2020

Sondaggio - L’83% degli adulti in Italia vuole che l’UE riallochi i fondi dell’agricoltura a favore di una transizione verso sistemi senza gabbie

Secondo un sondaggio diffuso in Italia oggi 9 dicembre, l’83% dei cittadini in Italia è d’accordo con la riallocazione dei fondi per l’agricoltura, da parte dell’UE, per supportare una transizione a sistemi di allevamento senza gabbie.

Scopri di più
News Section Icon Pubblicato 30/10/2020

EggTrack 2020: aumentano le aziende cage-free per le uova, Barilla leader globale

Compassion in World Farming (CIWF) ha pubblicato la nuova edizione di EggTrack, il primo report globale che mira a promuovere la trasparenza nelle filiere di uova e a mostrare i progressi fatti dalle aziende

Scopri di più
News Section Icon Pubblicato 13/10/2020

L’allevamento senza gabbie può sostenere una zootecnia sostenibile, secondo un nuovo report

Un nuovo report lanciato dall’Istituto per le politiche ambientali europee ha rivelato che mettere fine all’uso delle gabbie nell’allevamento potrebbe portare un miglioramento nelle condizioni del lavoro rurale rendendo l’allevamento più…

Scopri di più
News Section Icon Pubblicato 08/10/2020

Mega allevamenti - distruzione, povertà, impatti sulla salute: i cittadini si ribellano

CIWF sostiene i cittadini che si organizzano per opporsi alla costruzione di mega allevamenti nel nostro Paese. Raccogliendo le loro testimonianze, CIWF racconta la miseria e la distruzione che i mega allevamenti comportano

Scopri di più
News Section Icon Pubblicato 02/10/2020

Iniziativa dei Cittadini Europei End the Cage Age: 1.4 milioni di firme consegnate oggi alla Commissione Europea

Oggi la Commissione Europea ha ricevuto le firme dell’Iniziativa dei Cittadini Europei (ICE) End the Cage Age.

Scopri di più
Globe

Stai utilizzando un browser obsoleto che non supportiamo. Ti preghiamo di aggiornare il tuo browser per migliorare la tua esperienza e la tua sicurezza.  

Se dovessi avere ulteriori domande a riguardo, o qualsiasi altro problema, ti preghiamo di contattarci a info@ciwfonlus.it. Cerchiamo di rispondere a tutte le richieste entro due giorni. Tuttavia, a causa dei volumi di richieste che riceviamo, a volte potremmo metterci più tempo, ti preghiamo in quel caso di scusarci. In alternativa, se la tua richiesta è urgente, puoi contattare il nostro team di supporto al: +39 051 2960818  (le linee sono disponibili dalle 9:00 alle 17:00, dal Lunedi al Venerdì).